STRADE E INFRASTRUTTURE

Nella nuova Campania tutti i territori hanno la stessa dignità e per questo abbiamo investito 214 milioni per le strade irpine e riaperti i lavori di tante strade nelle aree interne per una viabilità fondamentale per i cittadini. Via ai lavori nel porto di Napoli e tante altre opere di riqualificazione urbana.

 

Per la viabilità e lo sviluppo, la Regione c’è.

Aperta la bretella “Lungomare Oplonti”

La Regione ha finanziato con 33 milioni l’intervento, che collega il Porto di Torre Annunziata all’area industriale di via Terragneta.

Via ai lavori nel porto di Napoli

Il completamento della darsena e l’inizio dei dragaggi permetteranno di attirare più traffici e di consentire il raddoppio del volume di scambi di merci e persone. La Regione Campania partecipa con un finanziamento di 150 milioni di euro.

Riqualificazione della ferrovia 
dismessa Cancello-Torre Annunziata

Prevista la realizzazione di una pista ciclabile di 12 km con annesse opere di arredo urbano, per un impegno finanziario di 9 milioni di euro.

Inaugurata la Castelpagano-Santa Croce 

Consegnato il primo lotto della nuova strada a scorrimento veloce Fondo Valle Tammaro, per l’opera un investimento complessivo di 50 milioni.

Riaperti i lavori della Fondovalle Calore

Riaperti i lavori della “Fondovalle del Calore” finanziati per circa 33milioni
di euro.

214 milioni di euro per le strade Irpine 

Tre gli assi viari interessati dai finanziamenti: la Lioni-Grottaminarda, la Valle Caudina-Pianodardine e la strada a scorrimento veloce del Vallo di Lauro.

Ristrutturazione dello stadio “Collana” di Napoli

La Regione ha stanziato 8,5 milioni di euro per la ristrutturazione dell’impianto in vista delle Universiadi del 2019.

Riqualificazione della Taurano-Lauro 

Inaugurazione della strada di collegamento Taurano-Monteforte all’interno degli interventi di viabilità per l’Irpinia. 

Aperta via Sartania
(Pozzuoli - Pianura)

Tre chilometri che collegano Agnano e Pianura. Iniziata nel 2003 è stata conclusa solo grazie a una transazione conclusa dall’attuale amministrazione regionale.

Galleria collegamento
Porto di Pozzuoli

Abbattuto il diaframma che completa il collegamento viario diretto con il porto di Pozzuoli e la viabilità costiera dei Campi Flegrei.

Aperta la variante di
Grottaminarda e la Cilentana

Un’infrastruttura di circa 6 km che consente di bypassare il centro abitato di Grottaminarda e permette il collegamento dei flussi di traffico da e verso l’autostrada A16 Napoli-Bari. Finalmente riaperta anche la principale arteria di collegamento dell’area cilentana.

Finanziati i lavori di ammodernamento del raccordo Avellino - Salerno

Tre chilometri che collegano Agnano e Pianura. Iniziata nel 2003 è stata conclusa solo grazie a una transazione conclusa dall’attuale amministrazione regionale.